Templates - bigtheme.net
Full Reviw on best bokkmakers by artbetting.net

GIROVAGANDO 2016 - IL PROGRAMMA

Dal 14 al 18 settembre
#habitatimmaginari  - Questo appuntamento è realizzato nell'ambito di Caravan Next, il grande progetto europeo di Teatro Sociale e di Comunità"
installazione fotografica e laboratorio partecipativo e progetto social sul tema della convivenza
piazza Santa Caterina e corso Vittorio Emanuele 99 – installazione fotografica
Ex mercato civico – installazione #habitatimmaginari
 
 
 
Dal 15 al 18 settembre
MODULI ALTERNI/THEATREN EN VOL
Azioni estemporanee non programmate di danza, teatro, musica, video mapping e paesaggi sonori che anima strade, piazze e luoghi inaspettati in diversi momenti della giornata
 
mercoledì 14 settembre
INAUGURAZIONE
LA PIAZZA COPERTA
ex mercato civico ore 19
 
IL TEMPO SOSPESO
1992-2015. Gli onesti naviganti tra isola e continente
mostra fotografica di Davide Virdis e Stefano Pia
La mostra racconta, grazie al dialogo tra i loro scatti realizzati con più di venti anni di distanza, i viaggi di due giovani che per studiare e lavorare devono emigrare dalla Sardegna. Le loro immagini ci raccontano le navi e i passeggeri accompagnandoci così dentro quella dimensione spazio temporale che segna la divisione tra l'isola e il continente.
 
giovedì 15 settembre
RASID NIKOLIC (Bosnia/Italia)
The Gypsy Marionettist
Rom bosniaco, artista di strada abilissimo e marionettista professionista, Rasid disegna, intaglia e costruisce le sue marionette a mano. Con il suo spettacolo coinvolgente e divertente presenta simpatici personaggi rocamboleschi riscontrando grande successo in Italia e Europa.
scuola di San Donato ore 11
 
DOMENICO CIANO (Italia)
DOM URBAN DRUMMER
spettacolo di ritmi urbani e percussioni dal vivo
Nel pieno spirito del riciclo e formatosi con percussionisti egiziani e brasiliani Domenico crea ritmi un set di batteria composto da secchi, padelle e cimbali, includendo la body percussion e il beatbox. 
piazza Azuni ore 12
 
RASID NIKOLIC (Bosnia/Italia)
The Gypsy Marionettist
largo Sant’Antonio ore 18
 
THEATRE EN VOL/JAAMA DAMBE/BAJA SUNAJOLA /TEATRO DELL’ALBERO (Italia/Africa)
INCURSIONI TEATRALI – MIGRAZIONI - Questo appuntamento è realizzato nell'ambito di Caravan Next, il grande progetto europeo di Teatro Sociale e di Comunità"
Una parata affascinante creata con attori, danzatori, musicist e scenografi professionisti e non, provenienti da diverse culture all’insegna della multiculturalità, la conoscenza e la convivenza pacifica. Con ritmi incalzanti e scene coinvolgenti trampolieri, attori, danzatori e percussionisti guideranno il pubblico alla scoperta del Centro Storico.
Spettacolo itinerante
partenza dall’emiciclo Garibaldi alle 18
 
DOMENICO CIANO (Italia)
DOM URBAN DRUMMER
emiciclo Garibaldi ore 18
 
TEATRO DELL’ALBERO/KALAMANDALAM JOHN (Italia/India)
PARASHURAMA
Spettacolo di danza Kathakali
Kathakali significa letteralmente: “raccontare storie”. Il Kathakali, una delle più importanti e conosciute forme di teatro danza classico indiano, è una grande ed affascinante macchina teatrale. Attraverso uno studio pratico mette in forma gli attori danzatori sin da quando sono bambini. È un'opera totale, un connubio tra teatro, musica, danza, canto, testo, trucco e costume (una vera e propria scenografia in movimento). I racconti rappresentati provengono dagli epos del Mahabarata e del Ramayana.
Spettacolo itinerante in automobile con partenza dall’ex mercato civico alle 19, finale in piazza Castello ore 19.30
 
APERI-ATTIVI
ex mercato civico ore 19
 
TEATER ALBATROSS (Svezia/Senegal)
NELL’OMBRA DELL’ODIO CRESCONO FIORI
Daniel, giovane ebreo polacco, si batte per la sua sopravvivenza. affrontando gli orrori e le realtà della Guerra e trovando in quel mondo crudele e feroce amore e amicizia. Spettacolo avvincente e coinvolgente sul tema dell’olocausto attraverso gli occhi di un giovane che sfida le barriere culturali e linguistiche. 
piazza Santa Caterina ore 21
 
ANTAGON THEATERAKTION (Germania)
PACKAGE
Antagon torna a Sassari con la sua ultima produzione (regia e coreografie del maestro giapponese Shusaku Takeushi). Lo spettacolo riflette attraverso il teatro danza un mondo del lavoro, in cui prevale l’apparizione della competenza  a quella effettivamente lavorativa. Attraverso delle immagini fortemente espressive e delle coreografie impegnative viene rappresentata la quotidianità del lavoro d’ufficio tra monotonia, mobbing e lotta spietata per la carriera.
piazza d’Italia ore 22.15
 
venerdì 16 settembre
 
DOMENICO CIANO (Italia)
DOM URBAN DRUMMER
scuola di San Donato ore 11
 
THEATRE EN VOL/JAAMA DAMBE/BAJA SUNAJOLA/TEATRO DELL’ALBERO (Africa/Italia)
INCURSIONI TEATRALI - MIGRAZIONI - Questo appuntamento è realizzato nell'ambito di Caravan Next, il grande progetto europeo di Teatro Sociale e di Comunità"
Spettacolo itinerante
piazza Sant’Antonio ore 18
 
DOMENICO CIANO (Italia)
DOM URBAN DRUMMER
piazza Castello ore 18
 
RASID NIKOLIC (Bosnia/Italia)
The Gypsy Marionettist
piazza Azuni ore 18
 
TEATRO DELL’ALBERO/KALAMANDALAM JOHN (Italia/India)
PARASHURAMA
spettacolo itinerante con partenza dall’ex mercato civico alle 18, finale in piazza mercato alle 18.30
 
APERI-ATTIVI
ex mercato civico dalle 19
 
MODULI ALTERNI
ALTERAZIONI SPAZIO TEMPORALI
video mapping – paesaggi sonori – teatro-danza – live electronics
Alterazioni Spazio Temporali è una performance interdisciplinare, una creazione collettiva con la regia di Maria Paola Cordella e le coreografie di Alberta Palmisano, che unisce danza, teatro, installazione scenica, videomapping, paesaggi sonori e live electronics in una ricerca sulla percezione dello spazio e del tempo attraverso un processo creativo estemporaneo che si adatta alle condizioni del luogo e del momento.
piazza Duomo ore 21
 
MAMADOU & GUNEY AFRICA
HOMMAGE AUX MIGRANTS: PAROLE E MUSICHE DALL’AFRICA
Hommage aux Migrants nasce dall'incontro tra il cantastorie Mamadou M'Bengas e il gruppo musicale Guney Africa. Ripercorre la storia del continente nero soffermandosi sugli eventi che l'hanno caratterizzato: schiavitù,resistenza contro la colonizzazione, fino ad arrivare alle ultime tragedie a Lampedusa. Con canti, danze, poesie, storie e gli strumenti a percussione dell'Africa dell'ovest  il progetto abbraccia i fratelli che partiti per cercare fortuna non sono riusciti a superare le onde del Mediterraneo.
piazza Santa Caterina ore 22
 
sabato 17 settembre
RASID NIKOLIC (Bosnia/Italia)
The Gypsy Marionettist
emiciclo Garibaldi ore 11
DOMENICO CIANO (Italia)
DOM URBAN DRUMMER
emiciclo Garibaldi ore 12
 
DANIELE DI BONAVENTURA BAND’UNION
INCURSIONE MUSICALE
ex mercato civico ore 14
 
THEATRE EN VOL/JAAMA DAMBE/BAJA SUNAJOLA/TEATRO DELL’ALBERO (Italia/Africa)
INCURSIONI TEATRALI – MIGRAZIONI - Questo appuntamento è realizzato nell'ambito di Caravan Next, il grande progetto europeo di Teatro Sociale e di Comunità"
spettacolo itinerante
via al Duomo ore 17
 
RASID NIKOLIC (Bosnia/Italia)
The Gypsy Marionettist
giardini pubblici di via Tavolara, parte alta, ore 17
 
DOMENICO CIANO (Italia)
DOM URBAN DRUMMER
giardini pubblici via Tavolara, parte alta, ore 18
 
RASID NIKOLIC (Bosnia/Italia)
The Gypsy Marionettist
piazza Tola ore 19
 
APERI-ATTIVI
ex mercato civico ore 19
 
TEATRO DELL’ALBERO/KALAMANDALAM JOHN (Italia/India)
PURAPADDU E PARASHURAMA
giardini pubblici via Tavolara, parte bassa, ore 20.30
 
DANIELE DI BONAVENTURA BAND’UNION
CONCERTO CONVIVENZE
La Band’Union composta da Daniele di Bonaventura, Marcello Peghin, Felice Del Gaudio e Alfredo Laviano è nata attorno alla necessità di proporre e di rileggere una lettura musicale legata alle proprie origini. Originale per l’accostamento degli strumenti, è intenso e rigoroso, e cattura fin dal primo ascolto, dal lirismo limpido ed essenziale  alle aggressive sonorità, dalle soffuse e struggenti melodie latine ai tappeti sonori di semplice purezza. Un quartetto, che, pur nel suo essere una proposta di confine, all’incrocio tra etno e jazz, tra tango e improvvisazione,  “arriva” e comunica emozione, lontano da ogni arido manierismo e intellettualistico sperimentalismo.
giardini pubblici via Tavolara, parte bassa, ore 22
 
domenica 18 settembre
PICNIC
prodotti biologici, equosolidali, usato e artigianato creativo, una piccola fiera di un’economia differente nel contesto del tradizionale Picnic Urbano ai Giardini Pubblici, con pranzo a sacco e bancarelle di cibi vari dal mondo oltre a un folto programma di spettacoli, laboratori e concerti.
giardini pubblici di via Tavolara ore 11.30
 
RASID NIKOLIC (Bosnia/Italia)
The Gypsy Marionettist
ore 11.30
 
DANIELE DI BONAVENTURA BAND’UNION
INCURSIONE MUSCIALE MATTUTINO
ore 12.30
 
 
DOMENICO CIANO (Italia)
DOM URBAN DRUMMER
Laboratorio di percussioni per bambini e adulti
ore 15
 
MAMADOU M’BENGUE (Senegal/Italia)
KUMBA-CON-MADRE E KUMBA-SENZA-MADRE
Da vero griot (cantastorie) Mamadou M’Bengue accompagnato da due musicisti, porta bambini e adulti in un viaggio verso l'Africa dove parole, musica, canti, balli e giochi si intrecciano per offrire momenti di divertimento e di arricchimento culturale coinvolgendo il pubblico con un metodo partecipativo. Il racconto tratta il tema del mare legato sia al mondo della fiaba che alle vicende ed esperienze della migrazione odierna. Segue un laboratorio di avvicinamento alle percussioni africane.
Racconto teatrale musicale
ore 17
 
DADU/UNIVERSITA DEI BAMBINI/JAAMA DAMBE/THEATRE EN VOL
GIOCHIAMO CON IL MONDO – azione teatrale musicale interattiva
Evento finale del laboratorio interculturale - Giocare per conoscere il mondo, per comunicare e relazionarsi con gli altri. In collaborazione con il DADU (Dipartimento di  Architettura) e l’Università dei Bambini.
ore 18
 
TEATER ALBATROSS (Svezia)
NELL’OMBRA DELL’ODIO CRESCONO FIORI
ore 18.30
 
MODULI ALTERNI/THEATRE EN VOL/ALFREDO PUGLIA E MARCO PALMAS
VOLANTINI PERFORMANTI E LIVE ELECTRONICS
ore 19.30
 
KOURY NDIAYE GROUP (Senegal/Italia)
KOURY NDIAYE AFRO WORLD MUSIC – Musica tra diversi orizzonti
Il cantautore senegalese Koury Ndiaye con la sua band sarda-senegalese propone un repertorio originale di musica afro-salsa e reggae che mescola sapientemente la musica africana ad altre sonorità etniche spesso identificate nel genere “World Music”. Con la partecipazione di Jaama Dambé
ore 20.30
 
 
 
GIROVAGANDO 2016 ALL’EX MERCATO  CIVICO
 
14 settembre
 
INAUGURAZIONE DELLA ZONA LABORATORI
ore 15.30
 
TEATER ALBATROSS
Il Teater Albatross promuove un laboratorio in cui i partecipanti vengono coinvolti in un lavoro manuale con lo scopo di creare delle bambole che rappresentano bambini che hanno subito dei conflitti di guerra.
14-17 settembre. Il 18 tutti ai Giardini Pubblici.
 
APERI ATTIVI
Assaggi per il corpo e per lo spirito
ore 19
 
GIROVAGANDO CAFFE
Aperitivo a sostegno del XIX Festival internazionale di arte in strada
 
ESPOSIZIONI
Inaugurazione delle mostre che rimarranno in esposizione dal 14 al 17 settembre
 
IL TEMPO SOSPESO
1992-2015. Gli onesti naviganti tra isola e continente. Un progetto dell’ACSIT Firenze.
Fotografie di Davide Virdis e Stefano Pia
 
#HABITATIMMAGINARI
Progetto fotografico di Claudia Spina e Giulia Manus in collaborazione con 4CaniperStrada & Sunu Kaffoe Culture
 
1000 GRU 
Installazione Origami di Michela di Crosta
 
LE VELE DELLE RIFLESSIONI
Installazione di daDha in collaborazione con Domeco
 
IDEE PER UNA CITTA ACCOGLIENTE
Idee di trasformazione di aree del Centro Storico
selezione di plastici dalla mostra “Idee per una città accogliente. Laboratorio Città e Territorio, primo anno corsi di Architettura e Urbanistica”
 
COSE DELL’ALTRO MONDO
- CARTA PAROLE E STORIE – in collaborazione con l’Associazione LibraiAlCentro
- VESTI RIVESTI RINVESTI - mercatino dell’usato e dell’abbigliamento second hand
- DO UT DES - angolo dello scambio - oggetti, libri, giocatoli…
- JAAMA DAMBE’ - stand del centro di accoglienza “Baja Sunajola” di Lu Bagnu) e “Vel Mari” di Fertilia
- MERCATO DELLE PULCI DEI BAMBINI
- KATHAKALI - area trucco
- INCIRCOLO – prodotti alimentari dell’orto urbano a San Pietro in Silki
 
CENA INDIANA A CURA DI KALAMANDALAM JOHN JM
(Maestro di Danza Kathakali e Massaggio Ayurvedico)
in collaborazione con Marcello D’Agostino e Samuele Dore
Cena inaugurale a sostegno del XIX Festival internazionale di Arte in Strada Girovagando.
Info e prenotazioni: 388 1214303
ore 20.30
 
GIPSY DROME TRIBE
incursioni di American Tribal Style, danze orientali tribali
A CURA DI LUCIA COCCO
 
15-16-17 settembre
 
GIROVAGANDO CAFFE
colazione – brunch – spuntini – caffè - merende – aperitivi...un piacevole dopo cena
 
ESPOSIZIONI
IL TEMPO SOSPESO – #HABITATIMMAGINARI – 1000 GRU – IDEE PER UNA CITTA ACCOGLIENTE – LE VELE DELLE RIFLESSIONI
 
COSE DELL’ALTRO MONDO
 
ASSAGGI DAL MONDO
Street food e specialità al volo
dalle 13 alle 15
 
DIETRO LE QUINTE
dalle 15 alle 18
 
L’ARTE DELLA CREAZIONE DEL TRUCCO KATHAKALI
Sarà possibile assistere alla fase del trucco dei danzatori
dalle 15.30 alle 18.30
 
TEATER ALBATROSS
Il Teater Albatross promuove un laboratorio in cui i partecipanti vengono coinvolti in un lavoro manuale con lo scopo di creare delle bambole che rappresentano bambini che hanno subito dei conflitti di guerra.
14-17 settembre. Il 18 tutti ai Giardini Pubblici.
 
GIOCHIAMO CON IL MONDO
laboratorio interculturale
laboratorio interculturale in 3 appuntamenti – Giocare per conoscere il mondo, per comunicare e relazionarsi con gli altri. In collaborazione con il DADU e l’Università dei Bambini.
16 e 17 settembre. Il 18 tutti ai Giardini Pubblici.
 
APERI ATTIVI
Assaggi per il corpo e per lo spirito
ore 19
 
GIROVAGANDO CAFE'
 
ASSAGGI DAL MONDO
Street food e specialità al volo
ore 19
 
PROIEZONI
a cura di 4CaniperStrada
ore 20
 
- 15 settembre: “Il civico mercato di Sassari - Testimonianze e racconti di un cambiamento” (documentario);
- 16 settembre: “Nako – La terra” (documentario)
 
 
17 settembre
 
DANIELE DI BONAVENTURA BAND’UNION
Incursione musicale
ore 14
 
ALTERAZIONI SPAZIO TEMPORALI
volantino performante
a cura di Moduli Alterni e Theatre en vol
 
LE BUONE NOTE
ore 22
- 15 settembre DJSET BY IZ - SPACEDROME
- 16 settembre JAMMA DAMBÉ - LIVE MUSIC FROM AFRICA
- 17 settembre DJSET BY SKNT
 
18 settembre
 
Tutti ai giardini per il picnic e la festa finale
ore 11

In più di vent'anni di attività il theatre en vol ha sempre avuto la strada come luogo naturale di ricerca e rappresentazione. La trasformazione dello spazio pubblico in un luogo extra quotidiano dove lo spettatore/cittadino viene coinvolto, mira a smuovere il passante distratto riportandolo a una dimensione dimenticata dove la strada torna ad essere un luogo di azione, incontro e confronto.

In more than twenty years of activity theatre en vol has always focused on the street as its natural context of research and representation. The transformation of the public space into an extra daily place, involving the spectator / citizen, aims at enabling  the distracted passerby to retrieve the forgotten dimension of the public space, of the street, by rediscovering its significance as a place of action, encounter and confrontation.

Artisti in scena

Puccio Savioli

La ricerca plastica di Puccio Savioli parte da materiale di recupero; possedendo un suo vissuto, una sua storiam una sua travaglaita identità, ogni vecchio pezzoo di ferro contribuisce, nell'assemblaggio finale, a dare alla macchina-scultura una dimensione che riteniamo vada oltre l'esperienza propria ad ogni nuova creazione. Leggi

 

 

 

The bet365 is best bookmaker in the world.

The Best betting exchange betfair